lunedì 31 marzo 2014

King Nangklao Memorial Day


Commemora il compleanno di Phra Bat Somdet Phra Poramintharamaha Jessadabodindra Phra Chao Yu Hua Nangklao (1788-1851) o re Rama III del Siam dal 1824 al 1851, la ricorrenza e' osservata dal 1998. Jessadabodindra, detto anche Pra Nangklao era figlio del Re Loetla Nabhalai e di Chao Chom Riem, venne scelto come re a discapito del fratellastro Maha Mongkut ritenuto troppo giovane. Con la sua ascesa al trono venne inaugurato il nuovo sistema di denominazione dinastica: il sovrano assunse il nome di Rama III, stabilendo per i suo predecessori i nomi postumi di Rama I e Rama II. Il nome dinastico scelto da Jessadabodindra, rievocava quello della divinità induista Rama, settimo avatar del dio Viṣṇu, che in questa forma si manifesta come regale principe che risolleva le sorti morali dell'umanità. Incrementò il commercio con la Cina e mantenne una politica di equilibrio, stipulando trattati di amicizia sia con la Gran Bretagna sia con gli Stati Uniti. Sebbene non prese decisioni di notevole importanza, Rama III preparò il terreno delle riforme al suo successore Mongkut. Durante il suo regno il missionario americano James Law introdusse l'uso della stampa per la lingua siamese. Nangklao era famoso per la sua fede buddista, dopo essere diventato principe, ha nutrito ogni giorno in monastero i poveri e liberato gli animali. Più di 50 templi sono stati costruiti e riparati durante il suo regno, tra cui il primo tempio in stile cinese al Rajaorasa, il più alto stupa al Wat Arun, il Monte d'Oro al Wat Sraket, il tempio di metallo al Wat Ratchanadda e il Tempio Chetupol o Wat Pho il sito della prima università in Thailandia.

domenica 30 marzo 2014

Phra Phum lo spirito della terra


I thailandesi hanno il  proprio sistema di credenze rispetto agli spiriti (phi). Ci sono spiriti del cielo (phi faa), spiriti dei campi di riso (phi naa), spiriti delle acque (phi naam), spiriti dei villaggi (phi baan), spiriti delle citta’ (phi muang) e spiriti degli antenati (phi pu-ya o phi pu-ta), tanto per fare solo alcuni esempi. Una leggenda molto diffusa in Thailandia parla di un tempo lontano, quando il Buddha non si era ancora incarnato sulla terra e vivevano un re e una regina chiamati rispettivamente Tossaraj e Santatuk. E’ la leggenda di Phra Phum Chaoti, Phum significa “terra” quindi Phra Phum significa “spirito guardiano che protegge la terra”.La coppia reale aveva nove figli che quando crebbero furono molto venerati cosi’ il re li mando’ a governare nei seguenti luoghi:- Phra Chaimongkol governo’ su case, palazzi e edifici.- Phra Khonthan governo’ sulle promesse di matrimonio, sulle relative cerimonie e sulle nuove case degli sposi.- Phra Waiyatat governo’ sopra i templi e i luogi sacri.- Phra Nakornraj governo’ sulle porte, sulle fortezze e sulle scale.- Phra Nakornraj governo’ sopra i recinti animali- Phra Chaisop governo’ sopra i magazzini di cibo, sui depositi di riso e simili.- Phra Thammamikkaraj governo’ sul grano e altri cereali, parchi e giardini.- Phra Thammahora governo’ sopra le montagne, le foreste, sui campi di riso e sulle fattorie.- Phra Tasthara governo’ su paludi, canali, torrenti e stagni. Piu’ tardi Buddha venne sulla terra e mostro’ la sua grandezza agli spiriti guardiani. Buddha chiese un pezzo di terra, per diffondere la sua dottrina, e gli spiriti decisero di concedergliene tanta quanta riusciva a coprire in tre passi. Quando il Buddha allungo’ le gambe copri’ con due passi l’intera terra abitata dagli spiriti. A causa di questo gli spiriti furono espulsi dalla terra. Lontani dal mondo trovarono grandi difficolta’ perche’ nessuno gli faceva piu’ offerte. Chiesero allora al Buddha di poter tornare a vivere sulla terra, nella sua grande bonta’ questi non solo acconsenti’ ma anzi li benedisse e dichiaro’ che chiunque volesse celebrare una cerimonia riguardante la terra, come la costruzione di una casa, o l’erezione di una pietra di fondazione doveva venerarli e fare loro offerte se voleva vivere felice. Questa pratica continua ad essere celebrata da allora. Phra Phum e’ uno spirito che ha rapporti quotidiani con le persone, e’ lo spirito della terra. Si crede che Phra Phrum abbia occupato la terra in cui viene costruita una casa per lungo tempo prima dell’arrivo delle persone, quindi anche per lui deve essere costruita una casa in miniatura a forma di tempio o di altra fantastica dimora, inoltre deve essere soddisfatto giornalmente con cibo, bastoncini d’incenso, candele, cibo in modo che stia bene e sia soddisfatto. Se questo viene fatto tutto bene, molto probabilmente aiutera’ ad avere fortuna e se non viene trattato come una persona di famiglia saranno guai e portera' sventura, entrera’ nei sogni, comincera’ a fare dispetti e a rovinare l’andamento familiare. Gli esseri soprannaturali si possono dividere in buoni e benevolenti o cattivi e malevolenti, spiriti maschili e femminili. Gli spiriti maschili sono chiamati Chao Pho, quelli femminili Chao Mae. Fra gli spiriti benevolenti si puo’ ricordare lo spirito delle foreste (Chao Pa), lo spirito delle colline e delle montagne (Chao Khao), lo spirito del riso (Mae Phasop), lo spirito che protegge le varie colonne di fondazione delle diverse citta’, gli spiriti guardiani di un villaggio, i cui nomi cambiano da luogo in luogo, lo spirito che protegge l’area della casa (Phra Phum). Gli spiriti benevolenti comprendono anche gli spiriti paradisiaci che prendono il nome di Thevada.

sabato 29 marzo 2014

Inaugurazione del primo Bike Train in Thailandia


Ieri e’ partito per Ayutthaya il primo Bike Train in Thailandia. Un ciclo club e’ stato invitato per questo primo viaggio. Il BikeTrain non è previsto abbia una linea e degli orari fissi, sarà più probabile venga usato per speciali viaggi del fine settimana in giro per la Thailandia. A questo proposito sono stati distribuiti dei questionari che chiedevano dove vorrebbero andare in viaggio e quante volte vorrebbero prendere il Bike Train, una volta alla settimana, nei fine settimana, una volta al mese o ogni giornata di festa. Il ciclo club e’ stato invitato per esplorare Ayutthaya in bicicletta. È stato possibile portare la propria bicicletta sul treno per 90B o noleggiarne una per 35B. Ci sono 4 carrozze sul BikeTrain che sono state convertite per ospitare ognuna almeno 30 biciclette. Ci sono anche carrozze VIP con una sala per conferenze, divani, bagni, camere da letto, un bar e un karaoke lounge. Nel viaggio inaugurale i partecipanti sono partiti alle 9am da Bangkok e arrivati ad Ayutthaya hanno pranzato in un ristorante lungo il fiume, hanno visitato alcuni templi e sono ritornati a Bangkok. Quale sara’ il prossimo viaggio? (Foto di Richard Barrow)

venerdì 28 marzo 2014

Il carbone e le carbonaie in Thailandia


Il carbone può essere prodotto da praticamente qualsiasi materiale organico, come il legno, la paglia, i gusci di cocco, la lolla di riso (il cascame derivante dalla sbramatura del riso grezzo dopo la trebbiatura) ecc.Tra il legno, di solito le latifoglie sono da preferire per la produzione di carbone come l’acacia, la mangrovia, il rovere e il prosopis. Il carbone è più pulito, meno fumoso e puzzolente rispetto ad altri combustibili da biomassa. Può essere utilizzato in piccole quantità con dispositivi a basso costo per applicazioni domestiche. La riduzione del peso mantenendo intatto il suo contenuto energetico, per trasportarlo sulle lunghe distanze e’ una delle ragioni per convertire il legno in carbone. Tradizionalmente, il carbone di legna è un prodotto delle foreste naturali, prodotto per lo più.dai poveri, senza terra nelle zone rurali. Queste persone trovano lavoro stagionale nei campi agricoli come lavoro retribuito durante le stagioni della semina e della raccolta, ma devono cercare un' occupazione alternativa quando la stagione agricola finisce. La raccolta di legna da ardere, la produzione e il commercio di carbone spesso serve loro come ulteriore opportunità di guadagno. In Thailandia, le popolazioni rurali fanno largo uso di carbone di legna per cucinare. Il carbone ha un valore di riscaldamento doppio della legna da ardere. Il carbone e' realizzato con il legno, riscaldandolo in uno spazio non aerato ad alta temperatura, il legno non brucia, ma si trasforma in carbone. Il processo di trasformazione del legno in carbone utilizzando questo metodo viene chiamato pirolisi (trasformazione di un composto causato dal calore). Le carbonaie sono costituite da una miscela di argilla e una piccola quantità di lolla di riso, che è rimasta nel campo dopo ogni raccolto. Il legno è sistemato all'interno del forno e un piccolo fuoco viene acceso sotto di essa, l'apertura viene chiusa e si lascia la legna li’ per alcuni giorni. Le carbonaie sono solo uno dei molti tipi di piccole 'imprese' operati da individui e famiglie nei villaggi della Thailandia che contribuiscono a mantenere l'economia della comunità.

giovedì 27 marzo 2014

ขอเชิญร่วมงานฟื้นฟูประเพณี บุญผะเหวดเทศน์มหาชาติ จังหวัดสระแก้ว ประจำปี 2557


27 มีนาคม 2557
เวลา 14.30 น. พิธีอัญเชิญพระอุปคุต ณ บริเวณสระแก้ว-สระขวัญ
เวลา 15.00 น. พิธีอัญเชิญพระเวสสันดรเข้าเมือง (เคลื่อนขบวนแห่จากบริเวณสระแก้ว-สระขวัญเส้นทางถนนเทศบาล 2 >โรงแรมพีพีโฮเทล&สปอร์ต>ถนนสุวรรณศร จนถึงวัดสระแก้ว พระอารามหลวง
เวลา 18.30 น. ขอเชิญฟังเทศน์มาลัยหมื่นมาลัยแสน ณ ศาลาการเปรียญวัดสระแก้ว พระอารามหลวง
---------------------------------------------------------------
28 มีนาคม 2557
เวลา 05.30 น. ขอเชิญร่วมพิธีแห่ข้าวพันก้อน ณ วัดสระแก้ว พระอารามหลวง
เวลา 06.30 น. เป็นต้นไป ร่วมฟังเทศน์มหาชาติ 13 กัณฑ์ต่อเนื่องตลอดทั้งวัน

Chavoret Jaruboon, l'ultimo boia thailandese


Fino al 1934, il metodo ufficiale di esecuzione in Thailandia era la decapitazione. Questa è stata poi considerata barbara e il metodo è stato cambiato. In un periodo di 71 anni, 319 prigionieri sono stati poi eseguiti in Thailandia da fucilazione. Nonostante il suo nome, questa forma di esecuzione non è stata effettuata da una squadra di uomini schierati con i fucili, un''unico fucile mitragliatore e' stato usato da una distanza di circa quattro metri dal condannato. Un totale di 15 proiettili erano caricati e solo circa 8 in un'unica sequenza erano necessari. L'ultima esecuzione con questo metodo è stata effettuata l'11 dicembre 2002. L'ultimo boia che ha utilizzato questo metodo in Thailandia e' stato Chavoret Jaruboon. Una versione inglese della sua autobiografia chiamata “The Last Executioner” è stata  pubblicata dalla casa editrice Maverick, da questo bestseller ora e' stato tratto un film con Vithaya Pansringarm, Penpak Sirikul e David Asavanond, il film uscirà in tutta la Thailandia nel mese di giugno 2014. Numerosi libri  sono stati scritti sulle prigioni thailandesi, la maggior parte sono scritti da ex detenuti stranieri, questo è il primo libro che è stato scritto da una guardia carceraria thailandese. Chavoret Jaruboon è nato nel 1948 in un quartiere povero di Bangkok. Sua madre era una musulmana e suo padre un buddista. Il loro matrimonio non ha funzionato e fu' allevato dal padre. Da ragazzo, voleva essere un maestro come suo padre. Tuttavia, ha lasciato la scuola presto per perseguire il suo interesse per la musica. Ha viaggiato per il paese suonando la chitarra basso in un gruppo rock. La maggior parte dei suoi ascoltatori erano i militari americani che si trovavano in Thailandia a quel tempo per un po' di svago durante la guerra del Vietnam. Questo era il luogo dove ha perfezionato il suo inglese che si è rivelato utile più tardi nella sua vita quando divenne capo della sezione Affari Esteri della prigione Bang Kwang (Nonthaburi). Chavoret si e' divertito molto con gli americani che gli insegnarono a maledire fluentemente in inglese. Molti di loro divennero suoi buoni amici e gli fecero conoscere le ultime canzoni dell'America. Come un membro della band, stava guadagnando fior di quattrini che egli naturalmente ha speso per lo svago e i divertenti, ammise di aver perso la verginità con una ragazza dei bar. A differenza dei suoi omologhi occidentali, successivamente fece in modo di mandare a casa i soldi regolarmente a suo padre, quindi di conseguenza non gli rimaneva alcun soldo per se stesso. Tutte le cose belle hanno una fine e presto si ritrovò di nuovo a Bangkok. All'età di ventuno, fu' chiamato per il servizio militare obbligatorio di due anni, fu' arruolato nell'aviazione e di stanza non troppo lontano da casa, in una base a Nakhon Pathom . Questo gli permise di tornare a Bangkok ogni fine settimana. La sua ragazza Tew, conosciuta ai tempi della rock band , nel frattempo si era trasferita nella casa di famiglia per aiutare e prendersi cura del suo anziano padre. Chavoret dopo averci vissuto insieme la sposo', in realtà essi non registrarono il loro matrimonio fino a dopo la nascita del loro secondo figlio. I suoi anni militari non furono piacevoli anche se fece un corso per diventare paramedico. Mentre era in aviazione, un giorno suo padre morì improvvisamente. Fu' solo allora che si rese conto di quanto popolare e amato era suo padre dai suoi ex allievi, tra i quali c'era anche il governatore di Ubon Ratchathani. Dopo la laurea nel 1971, tentò senza successo di mettere insieme un'altra band. Tuttavia, con gli americani ormai andati non c'era tanto una richiesta di gruppi rock o imitatori di Elvis. Dopo una breve esperienza di lavoro come interprete per uno straniero irascibile, si trovò di nuovo a Bangkok come disoccupato. Fu' allora che suo cugino gli suggeri'  il lavoro di guardia carceraria. Chavoret non è sempre stato un carnefice. Uno dei suoi primi lavori presso la prigione e' stato come scorta per i condannati. Questa è la sua versione: "Essere una scorta può essere un affare complicato. E 'probabilmente uno dei ruoli più emozionanti in tutto il processo di esecuzione, perché si prende personalmente il prigioniero dalla sua cella. In altre parole, tu sei il suo messaggero di morte. Poi si può finire per stare un sacco di tempo con il prigioniero prima di morire. Quando è il momento, la scorta porta il condannato nella stanza di esecuzione e lo lega alla croce. Dopo che il prigioniero è stato confermato morto dal medico, è la scorta che lo slega e lo stende sul pavimento e dalla sala di esecuzione, tramite una porta laterale lo porta al crematorio del tempio che è situato accanto. Sorprendentemente, tutte le esecuzioni in Thailandia sono state svolte dalla  stessa squadra. Se i prigionieri non erano in grado di venire a Bangkok, la squadra di Bang Kwang si metteva in viaggio con il loro mitra e la croce di legno. Chavoret Jaruboon divenne un boia tra il 1984 e il 2002 e uccise 55 prigionieri. I sostenitori della pena di morte sostengono che la pena capitale è necessaria come deterrente contro i crimini efferati. Per quanto mi riguarda io sono fortemente contro la pena di morte per ogni reato. La mia preoccupazione principale è che un innocente potrebbe essere ucciso. In un passato non troppo lontano, ci sono state esecuzioni sommarie di prigionieri in Thailandia che non hanno avuto il giusto tempo per difendersi, né per lanciare un'appello. Anche Chavoret stesso ha ammesso che c'era la possibilità che un prigioniero avrebbe potuto essere innocente, ma scelse di non essere personalmente coinvolto con qualsiasi delle sue vittime fino a quando aveva effettuato la sentenza. Credeva in un "occhio per occhio", e anche se  disse che la pena di morte non era perfetta era la migliore soluzione che avevano in assenza di un'alternativa. Anche se è considerato un peccato per un buddista uccidere qualcuno, credeva nel karma. Alcuni buddisti credono che se avete la fortuna di conoscere il tempo della vostra morte e siete preparati per questo, con una visuione positiva della cosa, allora si  rinascera' in un posto migliore nella prossima vita. Ovviamente, i prigionieri nel braccio della morte non saranno d'accordo. Chavoret ha lavorato nel carcere per oltre 35 anni in vari ruoli. Oggi Chavoret Jaruboon  a volte è visto davanti al cancello di Bang Kwang accogliere i visitatori stranieri nella sua prigione. Il fucile mitragliatore effettivamente utilizzato nelle esecuzioni è in mostra al Museo della prigione e c'e' anche la spada che è stato utilizzata per le decapitazioni. Fortunatamente, questo metodo barbaro di esecuzione è ormai stato bandito in Thailandia, ed è stato sostituito con l'iniezione letale che è stata considerata più umana. Anche se i gruppi per i diritti civili in America stanno facendo una campagna che questo e' un modo doloroso per morire. Secondo il Department of Corrections, ad un prigioniero viene iniettato tre tipi di farmaci costituiti da tiopentale sodico, pancuronio bromuro e cloruro di potassio. Il primo farmaco è un barbiturico che rende il prigioniero incosciente, il secondo è un rilassante muscolare che può paralizzare l'intero muscolo e smettere di respirare e l'ultimo blocca il cuore e provoca l'arresto cardiaco. Speriamo che ci sarà un momento in cui la pena di morte sarà abolita in Thailandia. Per un periodo di otto anni nel corso degli anni '90, sembrava che la Thailandia non avrebbe più eseguito la pena di morte per i prigionieri detenuti nel braccio della morte. Tuttavia, 48 prigionieri vennero eseguiti tra il 1997 e il 2004. Queste si sono fermate all'improvviso di nuovo e le ultime esecuzioni giudiziarie in Thailandia hanno avuto luogo il 23 agosto 2009. Due prigionieri sono stati giustiziati per traffico di droga, ora chissà se si riavviano. 

mercoledì 26 marzo 2014

Glass Cabinet Beauty Queen (นางงามตู้กระจก) Carabao

video

Balliamo con questa canzone dei Carabao (Naang Ngaam Tuu Kracok) นางงามตู้กระจก. Questa è la storia di una ragazza o giovane donna che lavora come prostituta per fare in modo che sua madre e suo padre possono vivere confortevolmente ed i suoi fratelli più piccoli possono andare a scuola! Un'evento fin troppo comune in Thailandia, almeno al momento di quando questa canzone è stata scritta e forse ancora oggi. Il titolo deriva dal fatto che le prostitute nei centri di massaggi si siedono dietro ad un vetro in gruppo vestite come delle regine di bellezza in modo che un cliente possa sceglierle per avere rapporti sessuali con loro.

Glass Cabinet Beauty Queen

The tears of a girl wash her two cheeks. A wind blows in
The clock tells the time, like reminding when to sleep
[She] sighs so [she] can consider
Hopes one day it will pass
Her body satiates the man
With her dear heart crushed and bruised

Low society, low because of [low] people
Poverty, who can endure it?
[Her] father is old, mother is sick
[Her] younger brothers and sisters are constantly eating

[She] hurts because of her poverty
This is the person that society hates?
Helps the man release stress.
Ten, a hundred, a thousand until the president*

To be a a fair-skinned lady in the bath **
To be the beauty queen in the glass cabinet***
Tears fall, her heart falls
Who will know, who will see? Who will corroborate this is happening?
Will someone come by and seriously consider? Or just pass by and not even care?

The woman’s tears wash two cheeks. The wind just flows in
The clock tells the time, like reminding when to sleep
[She] sighs, [and] doesn’t think about it
Hopes one day it will pass
[It’s] so Father and Mother are comfortable
[And] younger siblings can go to school

To be a fair-skinned lady in the bath
To be a beauty queen in a glass cabinet
Tears fall, her heart falls
Who will know, who will see? Who will corroborate this is happening?
Will someone come by and seriously consider? Or just pass by and not even care?

The woman’s tears wash two cheeks. The wind just flows in
The clock tells the time, like reminding when to sleep
[She] sighs, [and] doesn’t think about it
Hopes one day it will pass
[It’s]so Father and Mother are comfortable
[And] Younger siblings can go to school

[It’s] so mother and father can be comfortable
Younger brothers and sisters can go to school

*That is she services everybody up to and including the president.
**There are spas for prostitutes in Thailand.
***This is a reference to the way clients pick the prostitute they will have sex with. The prostitutes sit dressed up as beauty queens behind a glass waiting to be picked.

I Carabao (คาราบาว) a Wang Nam Yen (Sakaeo)


I Carabao hanno suonato ieri sera in una fiera a Wang Nam Yen (Sakaeo), anche se non c'era un pubblico numeroso degno della storia di questa band e' stata una grandissima emozione. I Carabao (คาราบาว) sono una rock band thailandese che è molto popolare in Thailandia e in altri paesi asiatici. Il gruppo si è formato nel 1981 dagli studenti universitari Yuenyong Opakul (Aed) e Kirati Promsaka Na Sakon Nakhon (Keo o  Khiao), che si sono incontrati durante gli studi nelle Filippine presso il Mapua Institute of Technology La parola Carabao in lingua Tagalog, una delle principali lingue delle Filippine, significa "bufalo", il simbolo della lotta, del duro lavoro e della pazienza. Il gruppo è noto per la loro “Phleng phuea chiwit” (เพลงเพื่อชีวิต) (Music for Life). Questo tipo di musica si è sviluppata attraverso le canzoni di protesta degli anni 1970 durante lo sconvolgimento politico in Thailandia. I Carabao hanno mescolato l'acustica folk style di 'peua chiwit' con altre forme di musica thailandese, la musica rock occidentale e vari tipi di musica del mondo come la musica latina e la musica reggae, guadagnandosi l'etichetta di Rollig Stones dell'Asia. Le canzoni dei Carabao spesso affrontano temi sociali e politici, chiedono giustizia sociale e affrontano le cause del popolo thailandese comune, ma hanno anche creato canzoni d'amore e canzoni più filosofiche che portano messaggi per le persone in tutto il mondo. Aed Carabao è amato da molti, ma a causa della sua lingua tagliente e critica verso i politici corrotti, le grandi imprese e la distruzione ambientale, sorprende che è durato così a lungo. Almeno una o due canzoni facenti parte degli album fino alla metà degli anni '90 sono state vietate dal governo e la band e’ raramente apparsa sulle stazioni televisive e radiofoniche di governo. Nonostante questo, Carabao è il più popolare gruppo rock Thai di tutti i tempi. Carabao ha raggiunto lo status di culto molto tempo fa’ed è ora uno dei più riusciti e leggendari gruppi rock del mondo, vengono paragonati agli U2. I Carabao hanno una lunga e complessa storia, con molteplici formazioni e diversi membri che hanno lasciato numerose volte la band. Il leader chitarrista e cantante Sia Aed è l'unico membro che ha partecipato a tutti i loro album e tour. Nel 2011, ci sono stati una serie di concerti per il loro 30° anniversario in tutta la Thailandia e nel piu’ grande "Velodrome Returns", la band ha suonato quasi 50 canzoni tra cui un medley di venti minuti su 17 dei loro maggior successi. Nel 2013, i membri della band hanno potuto realizzare il loro sogno di suonare con Santana, uno delle loro più grandi influenze musicali. Nel 2014, un ex membro della band Nong Carabao e’ scomparso all'età di 50 anni. Era stato con la band tra il 1995 e il 2007, quando lascio’ a causa di una malattia. (Per consuetudine Thai un membro della band, spesso (informalmente) utilizza il nome della sua band come il suo cognome).

martedì 25 marzo 2014

Rito delle offerte a Mae Sai (Chiang Rai)


Piu' di 10000 monaci buddisti provenienti dalla Thailandia, dalla Birmania e dal Laos, si sono radunati di fronte alla dogana di Mae Sai in provincia di Chiang Rai sabato scorso per il rito delle offerte.

lunedì 24 marzo 2014

Dalla tv terrestre al digitale nel 2017 in Thailandia?


Ill settore del broadcasting in Thailandia ha iniziato il conto alla rovescia per una transizione fenomenale nel settore, dalla piattaforma televisiva terrestre verso la digitalizzazione, che inizierà il suo periodo di prova all'inizio del mese prossimo . . Il settore radiotelevisivo del Paese è iniziato nel 1955 con il sistema della TV in bianco e nero prima di passare alla TV a colori. L'insorgenza della digitalizzazione è vista come un importante passo evolutivo che interesserà interi settori, gli operatori del settore e dei consumatori a livello nazionale. Gli spettatori sono sicuramente in attesa della migrazione, ma molti sono sicuri di ciò che li aspetta? Il settore radiotelevisivo Thai ha girato una nuova pagina dopo l'introduzione della TV digitale con un'asta per 24 canali TV digitali commerciali tenutosi a dicembre dello scorso anno. Le aste hanno generato un totale di 50,9 miliardi di baht con offerte vincenti in media di 2,3 volte il prezzo di partenza. I nuovi canali aumentano il numero totale di canali televisivi digitali a 48, comprendendo 12 canali pubblici, 12 canali di comunità, sette canali di notizie, sette canali varietà, tre canali per bambini e sette canali HD. Ma perché la digitalizzazione? In primo luogo, la TV digitale consente agli spettatori di ottenere più canali con una maggiore varietà di contenuti come notizie, spettacoli per bambini e altro, rispetto ai già esistenti sei canali free della tv analogica (canali 3, 5, 7, 9, 11 e Thai PBS), via cavo e via satellite. Le emittenti televisive digitali sono tenute a produrre un'alta qualità e una maggiore varietà di contenuti. Inoltre, la qualità del suono e delle immagini sarà migliorata con la piattaforma digitalizzata con una riduzione delle interference. Tutte le 22 milioni di famiglie che hanno i televisori dovrebbero essere finalmente in grado di guardare la TV digitale entro il 2017. Durante la fase iniziale, gli spettatori di Bangkok, Songkhla, Surat Thani, Udon Thani e Chiang Mai saranno in grado di vedere i canali televisivi digitali, mentre subito dopo le trasmissioni si espanderanno ad altre province . Entro il 2017, il 95% delle famiglie totali si prevede migrano completamente al formato digitale e il sistema analogico diventera' obsoleto.